All-in-One WP Migration: risolvere un ripristino fallito

All-in-One WP Migration è un plugin gratuito molto utile per effettuare dei backup o per duplicare interi siti web da un dominio all'altro. Scopri come funziona!

Realizzato da
Vincenzo Iracà
Aggiornato al
11 Settembre 2020
all-in-one-wp-migration-ripristino-backup

Ciao a tutti ragazzi! Oggi voglio parlarvi del plugin un trucchetto che ho scoperto per il famoso plugin All-in-One WP Migration. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un tool che permette di effettuare backup e migrazioni di un sito WordPress in pochi e semplici passaggi.

Molto spesso però - specialmente se si ha a che fare con backup di siti superiori ai 150mb - capita che durante la fase di migrazione lo strumento si blocchi, rendendo quindi impossibile il caricamento di un backup precedentemente creato.

Facciamo un passo indietro per chi non sa ancora come creare un backup con questo plugin e vediamo come funziona (se hai già un backup, salta direttamente allo step successivo).

Come creare un backup con All-in-One WP Migration

All-in-One WP Migration consente di creare backup e importarli (anche su un sito web differente) in modo semplice e gratuito. Il produttore di questo plugin è ServMask, che sul suo sito web offre una serie di componenti aggiuntivi a pagamento nel caso in cui volessi estenderne le funzionalità.

Prosegui dunque con l'installazione del plugin cercandolo all'interno della libreria dei plugin di WordPress. Dovrebbe comparire come primo risultato.

Dopo averlo installato, recati nel menu "Esporta".

esportare-backup-all-in-one-wp-migration

Ora clicca sul pulsante "Esporta su" e seleziona "File", che è l'unica opzione disponibile gratuitamente. Così facendo si avvierà un processo di compressione dei file presenti sul tuo sito web, il tool ti restituirà un file in formato .wpress da scaricare sul tuo computer. Questo rappresenterà il tuo backup.

scaricare-file-wpress-aio

Importare un backup con All-in-One WP Migration

In un mondo ideale, dove non esistono problemi e/o intoppi, per ripristinare un backup con All-in-One WP Migration basterebbe installare il plugin sul sito web di destinazione, seguire il percorso "Importa -> Importa da -> File" e caricare il file .wpress precedentemente scaricato.

Nella vita reale però, la maggior parte delle volte questo processo non funziona. Almeno, parlo per mia esperienza personale, dato che mi capita molto spesso di servirmi di questo plugin per effettuare migrazioni di siti web da un dominio all'altro.

Proprio questa mia esperienza, e quindi questa mia capacità di imbattermi in caricamenti interrotti dei backup, mi ha permesso di venire a conoscenza di un metodo alternativo per importare i miei backup 😎

Vediamolo subito!

Importazione manuale di un backup

Prima di tutto, dobbiamo procurarci una versione un po' datata di All-in-One WP Migration. Tramite degli archivi sono riuscito a reperire la versione 6.77 del plugin, che metto a vostra disposizione tramite questo link:

All-in-One WP Migration v. 6.77

Prima di procedere con lo step successivo, disinstalla eventuali versioni di All-in-One WP Migration già presenti sul sito web di destinazione, ovvero quello in cui intendi caricare il backup. In questo modo eviteremo conflitti tra le versioni di plugin.

Una volta scaricato il file .zip del plugin dovrai decomprimerlo e importarlo sul tuo server. Quindi accedi al gestore dei file sul tuo pannello di controllo (o tramite FileZilla con connessione FTP) e recati nel percorso "public_html/wp-content/plugins. Qui è dove dovrai caricare la cartella decompressa.

caricare-plugin-su-server-wordpress

Quando l'upload è terminato torna su WordPress -> Plugin e attiva All-in-One WP Migration v. 6.77 (ovviamente senza aggiornarlo!).

Caricare il backup sul server e importarlo

Ci avviciniamo verso la fine del tutorial! Recati nuovamente sul server, questa volta dovrai raggiungere il percorso "public_html/wp-content/ai1wm-backups" e caricare qui il file .wpress precedentemente creato.

La durata dell'upload varia in funzione delle dimensioni del file di backup.

caricare-backup-wordpress-su-server

Ora torna su WordPress e vai in "All-in-One WP Migration -> Backups", qui è presente l'elenco dei backup che puoi ripristinare. Nella tabella dovresti notare il backup che hai appena caricato.

Avvia l'importazione del backup cliccando sul tasto "restore" e attendi che il processo venga completato!

ripristinare-backup-all-in-one-wp-migration

Conclusioni

Bene, vi ho spiegato uno dei miei trucchi del mestiere 🙂 spero che riusciate a farne buon uso!

Se hai trovato utile questo tutorial vorrei invitarti a condividerlo con i tuoi amici. Mentre se hai domande o non riesci a seguire la procedura, fammelo sapere tramite un commento qui sotto!

Ti ringrazio per la lettura, alla prossima!

Vincenzo Iracà
Web Developer & Designer

Mi chiamo Vincenzo Iracà e insieme a Stefano Lavazza abbiamo fondato la nostra Agenzia Web. In Klorofilla realizziamo siti web professionali e landing page mirate a ottenere elevati tassi di conversione.

Da diversi anni sviluppiamo i progetti dei nostri clienti su WordPress tramite Oxygen Builder. Abbiamo deciso di contribuire in maniera attiva alla diffusione di questo page builder, che attualmente possiamo considerare il migliore sul mercato, tramite questo blog e la nostra community su Facebook.

Commenti

  1. ciao Vincenzo, intanto grazie per la tua disponibilità. Volevo chiederti come risolvere un problema, a me non fa attivare il plug in in wp perché dice errore fatale... come posso fare?

    1. Ciao Alessandro 🙂 prova a controllare questo:

      La cartella del plugin che hai estratto, una volta aperta, dovrebbe mostrare subito i file del plugin e non un'altra cartella con lo stesso nome. Se visualizzi una cartella con lo stesso nome, prova ad aprirla, al suo interno troverai i file del plugin, dovrai semplicemente spostarli nella cartella principale del plugin e infine dovrai eliminare la cartella duplicata 🙂

      Fammi sapere se riesci a risolvere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta sempre aggiornato

Ricevi tutorial, guide e consigli pratici in pillole (niente spam, promesso!).

menu