Collegare MailChimp a WordPress in modo gratuito

Scopri come collegare MailChimp a WordPress tramite il plugin gratuito Easy Forms for MailChimp e permetti ai tuoi utenti di aderire alla tua newsletter tramite il tuo sito web.

Realizzato da
Vincenzo Iracà
Aggiornato al
19 Settembre 2020
collegare-mailchimp-wordpress-gratis

Gestisci una newsletter con MailChimp e vorresti collegare il tutto a WordPress così da permettere l'iscrizione tramite sito web? Non preoccuparti, è più semplice di quanto pensi!

Come per ogni cosa, anche in questo caso abbiamo un plugin che viene in nostro soccorso, si tratta del plugin gratuito Easy Forms for MailChimp!

collegare-newsletter-mailchimp-wordpress

La procedura è semplice: installi il plugin, colleghi le API di MailChimp, crei il form di iscrizione e lo inserisci dove desideri sul tuo sito web. Iniziamo!

Creare un API key su MailChimp

Il primo step consiste nel creare una chiave API su MailChimp. Per farlo, collegati accedi su www.mailchimp.com e clicca sull'icona del tuo account in alto a destra, poi sulla voce "Account".

Successivamente clicca sulla voce del menu "Extras" e dal menu a tendina seleziona "API keys".

Scorri verso il basso fino alla sezione "Your API keys". Qui troverai l'elenco delle chiavi API che creerai sul tuo account MailChimp. Se l'elenco è vuoto, clicca sul pulsante "Create A Key" per ottenere una nuova chiave, poi copia l'API key, dovrai incollarla su WordPress (assicurati che lo "Status" sia attivato).

api-key-per-collegare-mailchimp-a-wordpress

Collegare l'API key a Easy Forms for MailChimp su WordPress

Ora non ci resta che collegare MailChimp a WordPress e lo faremo mediante il plugin che ti ho mostrato poco fa. Quindi cercalo nella libreria dei plugin di WordPress e installalo.

Una volta installato comparirà nel menu di WordPress la voce "Easy Forms", cliccaci sopra e poi clicca su "Settings".

impostazioni-easy-forms

In questa sezione del plugin devi incollare la tua chiave API all'interno del campo "Mailchimp API Key". Poi spunta "Yes" su "Enable nonce validation on this site?" e clicca sul pulsante "Salva le modifiche". Se la chiave è giusta, visualizzerai la dicitura "Connected" in alto a destra.

copiare-api-key-mailchimp-wordpress

Creare un form di iscrizione alla newsletter

Benissimo, ora dal menu principale di Easy Forms, clicca su "Opt-in Forms" e poi, sulla destra, scegli un nome per il tuo form, la lista di iscrizione e clicca sul pulsante "Create" per continuare.

creare-form-easy-forms

Scorrendo verso il basso e trovi "l'area di sviluppo" del tuo form. La prima scheda è quella del "form builder", che ti permette di scegliere quali campi inserire all'interno del tuo form di iscrizione.

I campi non vanno creati su Easy Forms, ma dovrai crearli su MailChimp, che tramite la chiave API li invierà al plugin. Quindi dal menu di destra, seleziona i campi che vuoi utilizzare e poi clicca sul pulsante "Add to Form Builder".

form-builder-easy-form

Modificare i campi inseriti nel form

Dopo aver inserito un campo puoi cliccare su di esso per aprire le opzioni e modificarlo. Puoi aggiungere un placeholder, una descrizione, rimuovere l'etichetta, rendere obbligatorio il campo o nasconderlo del tutto (ad eccezione dell'indirizzo email).

modificare-impostazioni-campo-form

Quando hai finito le modifiche clicca sul tasto blu "Update Form" per salvare.

Sempre sulla colonna di destra, oltre ai campi disponibili su MailChimp, trovi i gruppi di interesse e i tag. Puoi selezionarli e aggiungerli al form per fare in modo che l'utente acquisisca un determinato tag, per esempio, non appena completa l'iscrizione.

Queste due opzioni sono molto utili per segmentare il nostro pubblico!

Forzare la sincronizzazione tra Easy Forms e MailChimp

Utilizzo sempre questo plugin sui siti web dei miei clienti e spesso mi capita di dove modificare i campi su MailChimp, piuttosto che i gruppi di interesse o di aggiungere nuovi tag.

La sincronizzazione tra il plugin e MailChimp non è in tempo reale, quindi mi ritrovo in qualche modo a doverla "forzare".

In realtà è più semplice di quanto sembra, basta infatti servirsi dell'apposita funzione prevista dal plugin, che consente di cancellare la cache di MailChimp.

Puoi farlo andando in alto a destra nella pagina, all'interno della scheda "Form Settings". Clicca su "Associated List Settings" e infine clicca sul pulsante "Clear Mailchimp API Cache".

cancellare-api-cache

Una volta cancellata la cache la pagina verrà ricaricata e sarai in grado di visualizzare le nuove modifiche fatte su MailChimp.

Modificare il testo del pulsante di iscrizione

Ovviamente puoi cambiare anche il testo presente all'interno del pulsante di iscrizione. Ti basterà cliccare sul link "Form Settings" e sostituire il testo di default, "Submit", all'interno del campo "Submit Button Text".

modificare-testo-pulsante-mailchimp

Personalizzare i messaggi che restituirà il form

Il form una volta compilato può restituire vari messaggi, come ad esempio un messaggio di conferma per l'avvenuta iscrizione.

Cliccando sul link "Custom Messages" possiamo modificare i messaggi in questione, che di default sono in lingua inglese. In base alle impostazioni che abbiamo scelto per il nostro form tramite la scheda "Form Settings" (in alto a destra nella pagina) visualizzeremo o meno determinati messaggi.

Cambiare le opzioni di iscrizione alla newsletter di MailChimp

All'interno della scheda "Form Settings", in alto a destra, è presente il menu "Opt-in Settings". Qui dentro puoi scegliere come il plugin di WordPress deve gestire l'iscrizione dell'utente su MailChimp.

Nel primo campo puoi specificare la modalità di opt-in: single se vuoi che l'utente si trovi subito iscritto alla newsletter dopo la compilazione, o double se preferisci che questo debba cliccare una conferma all'interno di una mail.

cambiare-modalita-opt-in

Puoi indicare se un utente già iscritto può re-iscriversi, aggiornando così i suoi dati ed eventualmente scegliere anche di inviargli una mail di aggiornamento.

Impostare una pagina di ringraziamento (thank you page)

La thank you page è importante qualora volessi tracciare le conversioni per l'iscrizione alla newsletter. Sostanzialmente si tratta di una pagina in cui vengono rimandati gli utenti dopo aver compilato il form.

Trovi questa opzione sempre in "Form Settings", questa volta all'interno del menu "Submission Settings", alla voce "Redirect On Submission". Qui dovrai infatti spuntare la casella "Yes" e specificare la tua pagina di ringraziamento.

reindirizzamento-thank-you-page

Benissimo! Dopo aver scelto anche queste impostazioni puoi salvare il form e considerarlo pronto all'uso.

Inserire il form di MailChimp nelle nostre pagine WordPress

Adesso non ti resta che copiare lo shortcode del form di iscrizione e incollarlo nel punto desiderato. Puoi trovare lo shortcode sempre all'interno della scheda "Form Settings", ecco uno screenshot:

copiare-shortcode-easy-forms

Lo shortcode può essere inserito all'interno di un articolo, nella sidebar tramite un widget, in una pagina tramite il tuo page builder o ovunque il tuo tema ti consenta di inserirlo.

inserire-shortcode-wordpress

Il form dovrebbe assumere lo stile dettato dal tuo tema, ma se ne hai le conoscenze, puoi personalizzarlo completamente modificandone il codice CSS. Ecco come noi abbiamo modificato il nostro:

Conclusioni

Ok, seguendo questi passaggi i tuoi utenti potranno iscriversi alla tua newsletter MailChimp tramite il tuo sito web WordPress. Ovviamente esistono molti altri plugin che permettono di fare questa integrazione, ma io uso sempre Easy Forms perché è l'unico che permette di attribuire agli utenti dei tag fin dal momento dell'iscrizione.

Spero che questa guida ti sia stata d'aiuto. Se per caso hai una domanda da farmi, commenta direttamente il post qui sotto 🙂

Spero di rivederti presto e, perché no, magari potresti iscriverti alla nostra newsletter tramite il form che trovi in questa pagina!

Vincenzo Iracà
Web Developer & Designer

Mi chiamo Vincenzo Iracà e insieme a Stefano Lavazza abbiamo fondato la nostra Agenzia Web. In Klorofilla realizziamo siti web professionali e landing page mirate a ottenere elevati tassi di conversione.

Da diversi anni sviluppiamo i progetti dei nostri clienti su WordPress tramite Oxygen Builder. Abbiamo deciso di contribuire in maniera attiva alla diffusione di questo page builder, che attualmente possiamo considerare il migliore sul mercato, tramite questo blog e la nostra community su Facebook.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta sempre aggiornato

Ricevi tutorial, guide e consigli pratici in pillole (niente spam, promesso!).

menu